In English, please!

Lokse_1Siamo al secondo appuntamento dell’Abbecedario Culinario d’Europa: “B come Bryndzové halušky”. Stavolta ci ospita la casa virtuale di Terry di Crumpets & Co, che ha magistralmente raccolto tante informazioni su questo paese ancora poco battuto dai turisti, oltre ad aver riportato la ricetta dal nome impossibile :)

Le Sisters non hanno mai avuto il piacere di visitare la Slovacchia, lo ammettiamo. Forse un paese un po’ dimenticato, perché troppo spesso si pensa solo alla sua sorella più famosa, la Repubblica Ceca. Per noi la Slovacchia è un paese da scoprire e iniziamo a farlo attraverso le sue tradizioni culinarie!

Come sempre per noi la sfida è trovare una ricetta che sia almeno vegetariana (o vegetarianizzabile) o ancor meglio vegana. Ma è anche una sfida che ci permette di approfondire conoscere meglio cosa ogni paese ha da offrire attraverso la sua cucina ed è sempre un gioco divertente.

Lokse_2Stavolta siamo incappate in questa ricetta (grazie al sito Slovak Cooking) e non c’è stato bisogno di cambiare nulla, tutto vegan in partenza :). I lokše altro non sono che delle specie di “crêpes” a base di patate e farina, preparate solitamente per Natale o per il venerdì santo. Si possono farcire con ripieni dolci o salati, tipicamente crauti o marmellata con aggiunta di semi di papavero sopra. Ci siamo in parte attenute alla tradizione usando i crauti (con aggiunta di semi di mostarda) e poi abbiamo preparato un altro ripieno a base di bietole, lenticchie e cumino (già pubblicato qui) e bisogna dire che ci stava benissimo! La base di patate è molto delicata e neutra, perfetta per ripieni dal gusto forte come i crauti. Ci è piaciuta molto anche la sua consistenza, vellutata, morbida e poco grassa. Insomma, divertente da preparare e ottima da mangiare! Questa la ricetta della base, a voi sperimentare nuovi ripieni :)

Ingredienti per una decina di lokše:

  • 7 patate medio-piccole (circa 500g in totale)
  • una tazza di farina, più altra (abbondante) per spolverare il piano di lavoro.
  • sale

- Lavate bene le patate e mettetele in una pentola di acqua fredda, intere e non sbucciate. Portate a bollore e fartele cuocere fino a quando si riesce a passarle facilmente con la lama di un coltello. Non devono essere sfatte, devono mantenere la loro consistenza.

- Scolarle, spellarle e grattugiarle con una grattugia a fori grossi. Se restano alcuni pezzetti “non grattugiabili” non è un problema, anzi…

- In una ciotola capiente impastate le patate con la farina e un poco di sale. L’umidità dell’impasto varia molto a seconda del tipo di patate utilizzate, quindi se risulta appiccicoso aggiungete altra farina (un cucchiaio scarso per volta, per non rischiare di avere il problema opposto).

- Infarinate la spianatoia e lavorate l’impasto in modo da creare un cilindro di circa 6-7cm di diametro. Poi tagliate a fette di circa 2.5cm di spessore. Fate delle palline con ogni fetta e schiacciatele leggermente. Tenetele tutte da parte (suggerisco su uno strofinaccio pulito cosparso di farina).

Lokse_3

 

- Mettete a scaldare la padella che userete per cuocere i lokše, senza alcun grasso. Nel frattempo potete iniziare a stendere la prima sfoglia. Infarinate bene il piano di lavoro e il matterello, stendere il disco di impasto fino ad avere una crepe spessa 1-2 mm.

Lokse_4- Trasferite il disco di pasta sulla padella, quando si formano delle chiazze scure sotto è il momento di girarle. A quel punto si dovrebbero formare delle bolle, come quando si cuoce il chapati :) Godetevi la magia e quando sarà pronta trasferitela su un piatto. Spennellate con olio su un lato solo e continuate con gli altri dischi.

 

 

 

 

- Quando saranno pronte, servitele subito con i vari condimenti che avete scelto.

Dobrú chuť! :)

Lokše (Slovak potato pancakes)

Lokse_5This recipe is our second post for the European Culinary ABC. This is the letter “B for Bryndzové halušky”, a recipe that you will find in the hosting blog Crumpets & Co.

The Cooking Sisters have never been to Slovakia, not yet! :) We start to discover this country from its culinary traditions while (as usual) we try to find a good vegetarian/vegan recipe to try. This time there was no need to make any changes, as this is already a vegan recipe (found on Slovak Cooking).

Lokše are usually prepared for Christmas and Good Friday, they are basically  thin pancakes filled with sweet or savoury preparations, traditionally they are served with sauerkraut or jam with a sprinkle of poppy seeds. We have decided to do two savoury fillings: sauerkraut (following the tradition) and a mix of lentils and chard with cumin (recipe here).

We loved the smooth and silky texture of this pancakes, a very good neutral base that goes well with strong flavours, such as sauerkraut. The only downside: they finish too quickly! :)

Ingredients for about 10 lokše:

  • 7 medium potatoes (about 500g in total)
  • a cup of flour, plus some extra for dusting.
  • salt

- Wash the potatoes (keeping the skin on) and put them in a pot with cold water. Bring to boil and cook until you can pierce them with a fork, be careful not to overcook them as they should stay solid, not crumble.

- When they’re cooked, peel them and grate them with a coarse grater. If there are some smaller bits that you cannot grate it’s not a problem at all.

- In a wide bowl knead together the potatoes, flour and salt. Depending on the quality of the potatoes, you may need to add a little bit more flour, so if the dough is sticky just add it one spoon at the time.

- On a floured surface roll the dough to obtain a cylinder 6-7 cm in diameter. Slice it into bits approx 2.5 cm wide, make flat balls out of each bit and put them aside (I suggest on a clean tea towel sprinkled with flour).

- Heat the pan you will use to cook the lokše, without any oil or butter. In the meantime, roll out the first lokše on a floured surface and with a floured rolling pin until you obtain a disc about 1-2 mm thick.

Lokse_6

 

- Put the lokše on the hot pan. When dark spots appear on the bottom you can turn it over. At this point air bubbles may form. Enjoy the magic and leave the pancake on the pan until it’s evenly cooked. Then put it on a plate and brush it with good oil on one side only. Repeat with the remaining dough balls.

Lokse_7

 

- When all the lokše are ready, serve them warm with the fillings you have chosen and enjoy!

Dobrú chuť! :)

6 Responses to “Lokše (crêpes di patate alla Slovacca)”

  1. Aiuolik scrive:

    E anche la tappa Slovacca è stata un successo, anche grazie a te: http://abcincucina.blogspot.com.es/2013/01/b-come-bryndzove-halusky.html. Grazie per aver partecipato…e ora prepara le valigie per il Portogallo!
    Aiu’

  2. marta scrive:

    scorrendo ora le ricette arrivate a Terry ho scoperto di avere fatto praticamente la stessa ricetta ma per fortuna in versione dolce, offriamo così le due versioni ^___^ ma la voglio preparare come da tradizione con i crauti, e anche con il vostro ripieno di lenticchie, mi piace molto la consistenza di questa crepe, ciao!!

  3. Terry scrive:

    Che figata ste crepes di patate… Le voglio provare pure io!
    Ottimo le idee per i ripieni, sia di cavolo che di bietole e lenticchie! Brave sisters… Grazie per questo contributo… Ed un bravi ai slovacchi che hanno un sacco di ricette buonissime con le patate! :)
    Terry

    • Bribantilla scrive:

      Grazie Terry! E’ vero, si trovano tante idee per ricette con le patate da quelle parti, tutte ottime :)
      Noi ci siamo divertite molto con questa ricetta, la consiglio caldamente!

Leave a Reply